TeniamoneConto!

Messi dopo la debacle con la Juve era un calciatore finito per tutti gli opinionisti che affollano qualsiasi piattaforma, e dopo el Clasico torna ad essere un Dio da adorare e venerare.
teniamone conto, perche’ questa e’ una metafora assoluta da stampare a caratteri cubitali e fissare sul lato grande del salotto di casa.

e’ ora di ripensare l’utilizzo dei socials e le frequentazioni, il linguaggio e la dialettica, per capire che direzione prendere e che stile di guida tenere…

occhi aperti.

OnlyTheBrave!

StartWithWHY!

“there are leaders and there are those who lead.

leaders hold a position of power or influence.

those who lead inspire us.

whether individuals or organizations, we follow those who lead not because we have to, but because we want to.

we follow those who lead not for them, but for ourselves.”

Simon Sinek

thanks Sean, this inspire me and help me to grow up day by day.

stay warm.

see you next january in NY.

MyBest
comprate questo libro e leggetelo, anzi divoratelo…

90esimo minuto!

come da anni accade (questo e’ il sesto consecutivo) ad aprile la juve e’ reduce da 3/4 di campionato e coppe varie difficili e impegnativi.
restano fiumi di parole al vento e strilla da una parte, e dall’altra una squadra e una societa’ sul podio del ranking e delle classifiche.

siamo pronti a giocare tutte le competizioni, mentre i nostri avversari guardano da bordo-campo o comodamente seduti in poltrona…

la cosa che su tutte va sottolineata: fa impressione la juve contro il genoa, a due passi dalla sfida di ritorno al Camp Nou, che scende in campo e gioca con una voglia di dominare e un’energia che appartengono alle squadre di alto e altro rango.

se analizziamo i risultati e le prestazioni di quest’ultima giornata di campionato delle prime 10 in classifica, ne viene fuori un quadro chiaro e quindi ogni commento al pareggio del napoli, alle sconfitte dell’inter e del milan, sono superflui.

sololajuve.

ben fatto e’ meglio di ben detto!

Sala&Cucina

il vero successo e’ vedere come l’emergenza Sala stia diventando un argomento di discussione diffuso.

e’ importante bucare il sistema e penetrare la rete globale, perche’ tutti inizino ad affrontare il tema in maniera concreta.

se giornalisti, blogger, critici, produttori, chef e ristoratori sposteranno il focus anche in questa direzione, passo dopo passo, riusciremo a mettere sullo stesso piano Sala e Cucina.

il vero obbiettivo, difatti, e’ mettere di fianco cuochi e camerieri, perche’ un domani si possa guardare la ristorazione italiana come un modello da imitare e un punto di riferimento per chi ci osserva dall’esterno.

basso profilo e altissime prestazioni.

le docce?

OnlyTheBrave!

meglio pirati che arruolati in marina!

Sala: sana retorica!

la Sala gioca un ruolo fondamentale.

molto piu’ importante di quello che crediamo.

e’ la porta girevole che ti fa entrare in un luogo speciale in cui vivere un’esperienza indimenticabile, oppure ti trascina in una storia qualsiasi.

una Cucina piena di talento, di passione e di idee sara’ fortemente penalizzata da Camerieri annoiati e incapaci.

una Cucina in crisi puo’ essere appoggiata e aiutata da una Sala attenta, brillante e smaliziata.

ti trovi di fronte ad un tavolo e devi capire abbastanza velocemente quali sono le regole di ingaggio:
un bel sorriso serve ad auscultare chi hai di fronte per capire se c’e’ voglia di un dialogo, se e’ necessario allentare la tensione, oppure se e’ il caso di “partecipare” con massima discrezione.

in questo istante si decidono le sorti di un’esperienza a Tavola. Read more…

e pedalare!

se sono impegnato e concentrato sulle tante cose che ho da fare non avro’ tempo per stare alla finestra per guardare e giudicare i passanti…

e’ ora di smettere la cultura del lamento e delle sentenze a oltranza, ed e’ giunto il momento di alzare le chiappe e darsi da fare, testa bassa e pedalare.

evviva l’Italia!

OnlyTheBrave!

“Sapete cosa vorrei fare? 

Vorrei giocare il derby di oggi per fare un regalo al presidente. 

Indosserei la maglietta bianca, quella delle finali e delle grandi occasioni, i pantaloncini, i parastinchi e poi… 

Via, in campo: con Paolo, Billy, Andrea, Pippo. Noi, il Milan. 
Per salutare Berlusconi e per vincere il derby. 

Il problema è che dopo cinque minuti sarei morto… 

Ma in quei cinque minuti presserei anche gli steward e i tifosi… ” 
[Rino Gattuso]
fonte: RomanzoCalcistico

BuonaEnergia!

ci vuole una sensibilita’ straordinaria: superiore alla norma, e’ chiaro.

e’ indispensabile, se si vuole guardare quello che gli altri non riescono a vedere.

attenti e vigili, per cogliere quelle sfumature e i dettagli in cui si nasconde l’urgenza di un gesto d’affetto.

sta nella quotidianita’ l’arte del vivere per se stessi e per gli altri. Read more…

Pasqua&Pasquetta!

vi aspettiamo per un lungo week end da LINO e Panino, ci saremo anche lunedi per Pasquetta!

per info e prenotazioni chiamateci al numero 0598754382

Pasqua&Pasquetta!

pasqua e pasquetta da LINO e Panino, apertura straordinaria lunedi, vi aspettiamo!

tortellini alla superpanna, panini e piatti speciali a tutta birra.

ci siamo per un lungo week end dedicato al lusso della semplicita’ e alla cucina domestica.

per info e prenotazioni chiamateci al numero 0598754382 Read more…

studia!

fotti il sistema: studia!

OnlyTheBrave!

“Gli uccelli nati in una gabbia pensano che volare sia una malattia”- Alejandro Jodorowsky –

i grandi contrasti!

l’obiettivo e’ spostare sempre i limiti un po’ piu’ in la’.

come fare?

la soluzione e’ mettere sullo stesso piano Cucina e Sala.

le Cucine italiane scoppiano di talento: quindi, serve una Sala brillante, colta e appassionata; misura e sobrieta’.

abbinamento cibo-vino, andiamo nel dettaglio e nello specifico.

siamo di fronte ad un piatto nuovo.

la sfida e’ scegliere il vino giusto: per stare un passo indietro rispetto al piatto e dare profondita’ alla pietanza (evitate un atteggiamento autoreferenziale e concentratevi sull’abbinamento).
dal punto di vista accademico gli abbinamenti si fanno per armonia e questo non si discute, ma provate a ragionare sui contrasti, che sono la maniera piu’ interessante e complessa per raggiungere l’armonia.

riso (non risotto) cotto nel grasso del foie, verdure, cosce di piccione marinate e cucinate con i suoi fegatini, clorofilla, rafano e rape rosse; salsa (fondo) di piccione, rose, agrumi, cioccolato e vino rosso.

in abbinamento: barolo chinato Cappellano.

per chiudere il cerchio sulla Cucina italiana e’ necessario dedicare una vita di lavoro e sacrifici in Sala&Cantina al proprio Chef.

Sala&Cantina: basso profilo e altissime prestazioni! Read more…

Load More