img_2290.jpg

serve il vostro parere!

stiamo perfezionando il nuovo Menu’ dei Panini che sara’ disponibile da martedi 12 luglio.

vi chiediamo un parere, perche’ crediamo che il vostro giudizio e’ importante, e vi invitiamo a suggerirci il vostro panino preferito in questo momento dell’anno!

il piu’ interessante e goloso sara’ aggiunto al nuovo Menu’.

grazie mille, forzaPanino!

-focaccia rossa “cotta a terra”, mortadella e carciofini sott’olio

-salsiccia modenese, peperoni dolci di Senise sott’olio e salsa barbecue

-prosciutto crudo 24 mesi Galloni, fichi e burrata di Andria

-salame Milano quello vero, mozzarella di bufala e pomodori conditi

-salsa tonnata, uova sode e cipolline sott’olio

-pesto ligure, robiola alle noci e insalata verde

-coppa piacentina, stracciatella di Andria e composta di fragole

-anatra arrosto, aceto balsamico tradizionale di Modena, funghi cardoncelli sott’olio ed emmental fondente

-tonno rosso affumicato, pate’ di olive taggiasche e pesche noci mature Read more…

img_4456.jpg

FigadeinIDOLO

di Figadein di Picca

(la Maschera di Modena che supera lo stereotipo dei benpensanti cool e sa irridere come solo chi e’ diligente puo’!)

sei il numero uno, senza se e senza ma!

fonte: gazzetta di Modena

Ermes è l’Anti-Bottura per acclamazione, è la tradizione, la sbadilata di ragù, la panza piena, la faravòuna della nonna, la burbera bonomia, la soddisfazione corporale, la bàca unta, la barzala in dialetto. Lo spirito dei tempi lo vuole contrapposto al Re come se i due fossero gli ispiratori di ideologie antitetiche in cui Bottura è l’eretico ma poi, nel momento in cui il pianeta intero si botturizza e nei ristopizza appaiono i piatti quadrati e le mini-porzioni, ecco che l’eretico diventa Ermes con la sua cucina ‘take no prisoners’, felicemente ed ‘na volta ed eroticamente appagante. Read more…

img_1894-1.jpg

CamerieriSiDiventa!

tutto ruota attorno a gesti ben precisi, da ripetere due volte al giorno con la pazienza e la meticolosita’ di un samurai.
mi tolgo l’orologio e lo lascio sempre nello stesso e identico punto;

vado in bagno, accendo prima la luce principale e poi quella sullo specchio;

mi lavo i denti con pazienza e attenzione, e mi rinfresco il volto con acqua tiepida;

torno nella “mia stanza” e mi siedo;

lucido le scarpe, l’accessorio di culto per ogni Cameriere che si rispetti;

poi, scelgo l’abito, lo indosso rispettando sempre le solite regole, movimenti lenti e sempre uguali;

il pantalone, poi la camicia, la cravatta col nodo perfetto e perfettibile, la giacca, e infine sistemo la pochette; Read more…

img_4413.jpg

OnlyTheBrave!

Riflettevo sul fatto che i tempi più belli della mia vita li ho trascorsi davanti alla porta del frigo aperta, aspettando risposte.
GianfrancoLoCascio

img_4410.jpg

RIP

addio Bud!

img_4296.jpg

L’OraPiu’Triste

di GianniRiotta

L’Europa è finita all’alba della festa di San Giovanni, la notte più importante per il continente dalla fine della II guerra mondiale. Tanti vi diranno ora che la colpa dell’addio britannico all’UE è del vacuo premier Cameron, degli inani burocrati di Bruxelles alla Juncker, dei populisti, l’ex sindaco di Londra Johnson o il conservatore Gove, di Berlino drogata dall’austerità, del laburista Corbyn che sogna i vecchi picchetti dei minatori. Non ascoltate. Ciascuno di questi leader mediocri ha le sue colpe e la Storia li castigherà, ma a persuadere una maggioranza di inglesi, vecchi contro giovani, licenza media contro laureati, campagna contro città, a votare Si al Brexit è stato il risentimento contro il presente. Una miscela acre di angosce per il lavoro che scompare e l’emigrazione che cresce, glassata dalla nostalgia per il miraggio di un passato romantico, pub, posto fisso, Regina, orgoglio Brit. Read more…

img_4286.jpg

OnlyTheBrave!

AnimalAmnesty

LO ZOO DI BUENOS AIRES CHIUDE DOPO 140 ANNI DI ATTIVITA’
Sono circa 2.500 gli animali che, a breve, conquisteranno la libertà. Dopo 140 anni di vita, chiude lo zoo di Buenos Aires.

Il sindaco della capitale argentina ha ritenuto che “questa situazione di cattività è degradante per gli animali; non è il modo di prendersi cura di loro”.

La maggior parte degli animali attualmente detenuti nello zoo saranno progressivamente trasferiti, nei prossimi mesi, in riserve naturali, dove potranno riappropriarsi della dignità perduta. Resteranno solo quelli troppo vecchi e malati per poter affrontare un cambiamento così radicale. E le riproduzioni saranno interrotte. Nessun animale, quindi, nascerà più tra gabbie e recinti. Read more…

img_3607.jpg

perche’ l’Italia a Tavola stravince?

perche’ l’Italia a Tavola stravince?

perche’ le eccellenze enogastronomiche italiane hanno successo?

e perche’ la Francia dei grandi ristoranti e’ in crisi?

in Italia non si e’ mai mangiato bene come negli ultimi anni; merito di chef e di chi lavora in sala e cantina, produttori, critici e compagnia cantante.

ma, e’ necessario andare in profondita’ e riconoscere che per il successo e l’escalation degli ultimi 10 anni bisogna essere grati ad un pubblico nuovo di clienti/consumatori che ha trasformato uno sparuto numero di gourmet e gourmande in un vero e proprio esercito.

questo squadrone composto da appassionati, entusiasti, brontoloni, sognatori, spendaccioni e tirchioni, colti o poco istruiti, di fatto ha iniziato a riempire i Ristoranti e non solo; ed ecco che e’ nata la nuova stagione che oggi vede il Made in Italy enogastranomico brillare. questo soggetto multiforme si riflette nel ristorante “stellato”, nella Trattoria di una volta e in quella moderna (e penso a Trippa di Milano), nella pizzeria storica o nella pizzeria di nuova concezione (da Bonci, ai Salvo, da Coccia a Padoan); e poi i Roscioli, che riscrivono le regole e trasformano un negozio di detersivi in un mito della gola che serve e fa godere turisti, romani, gourmet e gourmande, star e il perfetto sconosciuto. Read more…

img_4211.jpg

leave!

l’Inghilterra e’ fuori dalla UE.

l’incertezza e la paura faranno precipitare le Borse e gli umori.

le imprese italiane, i lavoratori italiani in Inghilterra e la sterlina sono in procinto di galleggiare in uno stato confusionale senza precedenti.

la moneta inglese dopo un’impennata e’ precipitata rovinosamente.

evidentemente, dopo anni di crescita e prosperita’, abbiamo bisogno di un terremoto che risvegli un certo senso del dovere, la cultura del lavoro e un po’ di sano appetito che ci conduca alla crescita.

l’Unione si dimostra un gruppo diviso e spaccato.

ognuno strilla e sgomita per emergere senza riconoscere il valore del gruppo, perche’ ognuno pretende nell’interesse del singolo Stato.

il populismo e’ un vero inganno, perche’ promette e puntualmente disattende.

un altro dato importante e’ la spaccatura evidente all’interno del Regno Unito che vede due fronti divisi da pochi voti.

sara’ uno slancio verso una nuova stagione oppure siamo alle porte di una nuova grande crisi che travolgera’ gli altri Paesi europei?

img_4103.jpg

tollerano tutto: tranne il successo!

fonte: GazzettaDiModena

blog d’autore

Dizionario babista del gioren d’incon: Bottura

di Figadein

Bottura è sul tetto del mondo e la bile di quei modenesi che non riescono a mandare giù la bazza comincia a destrutturare loro il sistema nervoso. Non è un dramma, un po’ di colite astiosa sottolinea la grandezza del nostro uomo. Il problema forse risiede in quel tacito patto che ogni geminiano stringe sin dalla nascita con la città, ‘Io non me ne vado a cercare gloria altrove e resto qui a ciucciarmi la noia provinciale e il clima infame ma tu, cara Modena, in cambio mi distribuisci in modo armonico la disperazione e mi mantieni quel livello medio accettabile di mediocrità nel quale io possa sguazzare nei secoli dei secoli’. Poi arriva uno che diventa il Re del Mondo, gli schemi saltano ed è caos emotivo per una città intera, caos reso ancor più inaccettabile dall’ambito in cui avviene, la gastronomia, ‘magnifica ossessione’ del mitologico ‘teritòrio’, l’ unica ideologia che resista alle ingiurie della Storia (‘guarda che fine che han fatto i compagni, che adèsa ciànno Rensi’). Con i suoi esperimenti di laboratorio alla Cagliostro, Bottura appare a molti come un traditore della tagliatella, un voltagabbana dell’alesso, scippatore dell’ intera gnosi eno-gastronomica locale di cui tutti, ma proprio tutti, ci sentiamo depositari, o perché avevamo una nonna che faceva ‘certe lasagne’ o perché non muoviamo un dito se non c’è in zona un cubetto di mortazza. Poi arriva tale Bottura che da solo si porta via tutto lo show, con l’ aggravante di aver personalizzato ad nauseam (almeno secondo i maldipancisti) la sua osteria, perché non si va ‘alla Francescana’ ma si va ‘da Bottura’, manco lavorasse da solo, sommelier e cuoco e camarro insieme e nel giorno di chiusura a dare lo straccio. Bottura, che è intelligentissimo, riesce a mantenere un basso profilo al confronto di certi suoi ‘colleghi’ cialtroni in vendita alla prima patatina e rimarca continuamente il suo debito creativo con la tradizione locale. Coccoliamocelo, almeno per questo, finché non farà le valigie e salirà su un aereo per Londra o New York o soiamè. Al decollo saluterà Modena dal finestrino, e poi ci vedrà laggiù sempre più piccolini, sempre più piccolini, sempre più piccolini… fino a scomparire del tutto.

img_4074.jpg

Piu’ChiaroDiCosi!

“mai sottovalutare la prevedibilita’ della stupidita’.

fuori dalla macchina, e mettete via quelle pistole ad acqua.

puoi chiamarmi Susan se vuoi!”

TonyPallotola

img_3987.jpg

buon compleanno TRIPPA!

oggi a Milano Diego e Pietro festeggiano il primo compleanno di TRIPPA!

siete forti ragazzi, avete avuto coraggio, visione, gusto e cultura: il resto viene da se!

il consenso e l’affetto che vi circondano dimostrano che oltre il talento, che serve per il 10 %, ci vuole passione e abnegazione, che si traducono in duro lavoro.

evviva TRIPPA!

evviva l’ITALIA.

e’ una stagione straordinaria per il nostro Paese, fatta da gente che lavora sodo e non si lamenta mai.
TRIPPA
Via Giorgio Vasari, 3, 20135 Milano. Read more…

img_0057-1.jpg

OnlyTheBrave!

Sai una cosa? Certe persone non vogliono essere salvate. Perché la salvezza implica un cambiamento.
E il cambiamento richiede uno sforzo maggiore dal restare uguali. Occorre coraggio per guardarsi allo specchio e vedere oltre il proprio riflesso.
(Grant Morrison)

img_3879.jpg

Dallari abbigliamento

grazie a Monica Rossi e al mio grande Amico Giovanni Tassi del Negozio Storico Dallari con cui da anni c’e’ un rapporto di stima e partecipazione.

un ringraziamento speciale per la fiducia, l’amicizia sincera e la collaborazione iniziata in tempi non sospetti.

grazie…

Dallari Abbigliamento

via Emilia centro 165

Modena Read more…

img_3818.jpg

le fragranze di Antonella Bondi!

e’ iniziato un rapporto di collaborazione fatto di stima e passione: sto utilizzando le fragranze di Antonella Bondi per gli abbinamenti in Francescana e da Panino.

oggi abbiamo registrato 4 video, ci siamo divertiti e abbiamo fatto e detto cose interessanti.

avanti tutta!

a breve sul sito www.antonellabondi.com

il futuro e’ di chi guarda avanti! Read more…

Load More