Sala&Cucina 

di MassimoBottura

“Diceva Michel Guerard al suo staff di sala: ‘ricordatevi che un grande servizio vale il 52 percento dell’esperienza di un cliente.Ai giovani dico non lasciatevi ingannare da tutto ciò che trasmettono in televisione Il cuoco è un mestiere fatto per il 90 per cento di duro lavoro accompagnato da un po’ di talento.

La vita in Osteria è condivisa tra sala cucina e ufficio ( sì perché in questo momento in cui noi ci riposiamo Riccardo e Cristina stanno lavorando con grandissima passione) si lavora insieme, si perde si vince si litiga ci si spiega si sogna si festeggia si CONDIVIDE.

Se noi italiani perdiamo di vista l’importanza del servizio buttiamo a mare un patrimonio inestimabile!

Non ci credete?

Se passate per Londra fermatevi per un Martini al Connaught Hotel o a Saint Moritz al Badrutt’s Palace dove c’è il miglior servizio del mondo offerto da una brigata quasi esclusivamente italiana.

Da Tokio a Nyc i ragazzi di sala italiani sono i più richiesti, più dei cuochi!

È un mestiere fatto di grande umiltà, sorrisi e tanta cultura semplicemente agli antipodi del celebrity chef!

Noi abbiamo un piatto che si chiama ‘una patata che vuole diventare un tartufo’ …. ma voi preferite essere patata o tartufo?

io patata!!!!”