LadyConcas

di ClaudiaConcas

“Che giornata strana.

Ho chiuso un capitolo dentro un paio di abbracci caldi come il letto al mattino appena mi sveglio.
Ho ricevuto una tra le telefonate più belle e più inattese di tutta la mia vita.
Qualcuno mi ha detto “Ti voglio un gran bene ed è proprio perché non ti conosco che te ne voglio così tanto” ed è stata la cosa più vera e più dolce che mi sono sentita dire negli ultimi sedici anni.
Tornando a casa ho incontrato il fidanzato di mia sorella, tutto coperto e con gli occhi gonfi di sonno che mi dice “è questa l’ora di tornare?” e mi abbraccia e odora di lui e di lei messi insieme ed è un viaggio magnifico quel profumo.
Poi rientro, esco dalla porta per fumare e mia sorella mi manda la foto di un cucciolo che hanno abbandonato.
E io lo so che lei lo vorrebbe portare a vivere con noi, nella nostra famiglia fatta a pezzi e rimessa insieme con l’attack.

E io penso che a ME MI piace un sacco la vita quando mi schiaffeggia così.”