la ricetta della carbonara estiva!

domani sera da Panino torna la carbonara!

a luglio quasi per caso e’ nato questo piatto che rappresenta una valida variante alla versione classica e tradizionale della pasta alla carbonara.

fu grazie ai preziosi consigli di Massimo Bottura, che ci aiuto’ a ripensare e alleggerire un piatto cult in un momento dell’anno in cui da Panino e LINO preferiamo servire un piatto goloso ma piu’ leggero.

ho chiesto a Christian LoRusso di scrivere in maniera semplice i passaggi per preparare e rifare anche a casa questa bonta’ che ha avuto un grande successo e che da domani ritroverete da Panino!

per 6 persone:
8 tuorli

350 gr. parmigiano reggiano

80 gr. pecorino romano

acqua minerale

2 cucchiai da tavola di grasso del guanciale che recupererete dopo la doratura

500 gr. guanciale

800 gr. di pasta
Per il guanciale croccante:

Tagliare a cubi di 2 cm il guanciale e cuacerlo in padella a fuoco basso lasciandolo sudare ed eliminando ma mano il grasso in eccesso e attendere fino alla completa doratura

Scolarlo e asciugarlo su carta assorbente
Per lo zabaione al Parmigiano:

Mettere tutti gli ingredienti nel Thermomix e lavorare per 16 minuti ad una temperatura di 80º fino ad ottenere la consistenza di una crema fluida e lucida. Nel caso aggiungere acqua per allentare la consistenza fino a raggiungere quella desiderata.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata , scolarla molto al dente tenendo conto del fatto che andrà avanti di cottura prima del completo raffreddamento.

Passare il guanciale sotto al grill del forno per renderlo ulteriormente croccante.
Per il servizio:

In una fondina impiattare la quantità desiderata di pasta a temperatura ambiente , disporvi sopra il guanciale e abbondante pecorino grattugiato.

Solo al momento del servizio al tavolo versarvi , davanti ai commensali, lo zabaione al parmigiano tenuto in caldo a 60º dentro il Termomix.
ForzaPanino!