buon lavoro: il giorno piu’ lungo!

a tutti quelli che oggi serviranno decine, centinaia, migliaia di persone da adorare e ringraziare, e poi a tutti i pazzeschi che entrano in bottega e ti fanno morire a tutti i costi: noi vi amiamo tutti, incondizionatamente. noi veneriamo i nostri clienti!

e poi ci sono quelli che sanno tutto, nati per stravincere e pronti a spiegarti come si sta al mondo!

noi no, noi siamo degli eterni perdenti, con un palmares di medaglie appuntate sul cuore (e non solo) della Madonna!

buon lavoro ragazzi.

e buon natale! (occhio perche’ fa fico dire il contrario quest’anno, ma io me ne frego, perche’ al cuore non si comanda!)