George!

il piu’ grande di tutti: George!

“La vita e’ un grande palcoscenico , nel quale ognuno di noi e’ invitato, prima o poi, a recitare una parte.
Che tu voglia o non voglia, tocca a te. Te ne accorgi quando cala il silenzio e le luci del teatro si spengono : devi farti coraggio , salire sul palco e guardare in faccia la verità . Al buio. In quel preciso istante vieni illuminato da un faro, che d’obbligo ti pone al centro della scena. A questo punto sta a te scegliere. Essere e recitare la parte come primo attore protagonista, oppure nasconderti nell ombra tra le comparse, senz’arte ne’ parte. Ma puoi anche decidere di non salirci proprio su quel palco, fingendo che quella parte non ti tocca. Qualsiasi scelta tu faccia, sara’ giudicata con severità e senza sconti da un pubblico che gode delle disgrazie altrui, abituato a osservare la vita dal buco della serratura. Comunque vada, dietro le quinte del teatro della vita, dovrai fare i conti con te stesso. Storie difficili, ma non impossibili, che spesso sfociano in tragedie, diventando vere e proprie commedie drammatiche. I motivi? Sempre quelli: amore, potere, invidia, denaro, tradimento, amicizia, gelosia, ambizione, rivalità e donne.”
George