e basta!

che vitaccia quella di chi si lamenta continuamente!

i socials sono un obbiettivo con cui osservare comportamenti e riconoscere atteggiamenti positivi o fortemente negativi.

c’e’ chi non resiste al fascino della polemica a tutti i costi, e lamenta, odia e non tollera quello che fuma con il bicchiere di vino in mano, lei che mangia con gusto il finto sushi, l’altro che ascolta Fedez, e quell’altro che va in vacanza in salento.

d’accordo non ti piace e non ci entusiasma, ma lascia vivere!

dico io, per la miseria, perche’ non la smettiamo di condannare e giudicare sempre e comunque gli Altri?

nelle scelte che non apprezziamo degli altri c’e’ la via per riconoscere i propri limiti, e quel pizzico di depressione da curare smettendo i panni del giudice che tutto sa’, e un’occasione imperdibile per imparare a farsi una volta tanto i cazzi propri.