Dolce&Salato

saltero’ il pranzo, perche’ dopo una bella nuotata ho deciso di concedermi un vero lusso

20130609-115557.jpg
il dolce e salato e’ quel monumento fatto dei riflessi che raccontano l’italia dalla sicilia di licata al leccese caldo e cordiale fino all’emilia borghese del carrello dei bolliti per poi raggiungere le dolomiti del sud tirolo.
contrasti.
stimoli.
miseria che oggi diventa nobilta’.
una miriade di bonta’, eredita’ di un passato fatto di ingegno, perche’ “recuperare” era una necessita’ oggi divenuta arte.
nascono cosi la pizza, i passatelli, la pasta fatta con le farine di grano arso.
ma questa e’ un’altra storia come direbbe il grande Lucarelli.
un lievitato di impostazione francese fatto di farina, uova, zucchero, semi vari e tanto burro.
una laccatura a base di acqua e miele .
poco piu’ di un anno fa a me e’ venuta voglia di contaminare questo splendore con la mortadella.
al mondo non c’e’ niente di piu’ buono della mortadella.

20130609-122924.jpg
un’esplosione di dolcezza, sapidita’.
e ancora:
croccante e burrosa ma al tempo stesso lussuriosa per la morbidezza e la suina scioglievolezza della mortadella.

20130609-123117.jpg
e’ una domenica cosi’.
tanta buona energia e mille cose da fare.
“trova cio’ che ami e lascia che ti uccida”
CharlesBukowski

20130609-123904.jpg