CamerieriAiFornelli

se capisci che la cosa piu’ difficile da fare resta quella piu’ semplice, ti si spalanca un mondo nuovo da cui partire per fare un percorso e imparare a cucinare un piatto ben fatto.

se prendi un grande pesto non lo scaldare in padella, ma mettine un cucchiaio abbondante a persona in una coppa da insalata.

se cuoci al punto giusto un grande spaghettone eviterai di mangiare una pasta cruda che in troppi confondono con una pasta al dente.

se al momento giusto versi lo spaghettone nella coppa dovrai aggiungere acqua di cottura per ammorbidire il pesto, e poi dovrai macinare del pepe nero, aggiungere un grande parmigiano reggiano grattugiato e amalgamare il tutto aggiustando (se necessario) con ulteriore acqua di cottura.

se tutto va per il verso giusto mangerai un piatto fatto come si deve che ti fara’ riflettere, perche’ ci dimostra quanto sia difficile fare la cosa piu’ semplice…

per cucinare al meglio serve grande materia prima, sensibilita’ e tecnica, concentrazione ed esperienza.

che tu sia un cuoco, un cameriere, un gourmet, un dentista, un fioraio o un attore porno, non fa molta differenza.

se ti mancano questi requisiti allora non ci sono speranze…

e se vuoi abbinare qualcosa di nuovo e interessante, riempi un bicchiere di ghiaccio, versa due dita di vino bianco fresco, due dita di moscato d’Asti, gazzosa e rifinisci con foglie di basilico.

CamerieriAiFornelli!

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)

(null)