GameOver

Poco fa su Sky è andata in onda una lunga intervista a Kevin Schwantz. Ecco cosa ha dichiarato riguardo alle vicende attuali:"Io che ho corso tanti anni in questo ambiente lo conosco come le mie tasche, Leggere di più


SalaSalaSala

domenica ci vediamo a Torino!

Sala e cantina:
basso profilo e altissime prestazioni22 Novembre 2015 ⁄ 14.30 : 16.00 ⁄ Sala B Forum Formativi

Torino

Lingotto Fiere

RELATORI:

Giuseppe Palmieri (Maitre e sommelier dell'Osteria Francescana di Modena)

Massimo D'Addezio (Barman e Patron dei locali Co.So. e Chorus di Roma)

Come si è evoluto questo mestiere nel tempo e qual è il ruolo dell'addetto alla sala oggi?Leggere di più


CamerieriAiFornelli

finalmente un lunedi a casa.
ed e' un giorno di tardo autunno che amo molto;
fa freddo, il cielo e' grigio, nei bar brillano i piatti fumanti di gnocco fritto, e le facce sono cupe e io questa storia di chi odia il lunedi non l'ho mai capita!Leggere di più


BambiniFOREVER!

"i bambini di sei anni ridono in media 300 volte al giorno, gli adulti solo tra le 15 e le 100 volte.
e i bambini, per la loro immaginazione, inventiva e meraviglia sono tutti in qualche misura un genio, così come un genio resta in qualche modo un bambino."


Lei e' d'accordo?

Ora si rivendicano più controlli nelle moschee . Lei è d'accordo?

"Assolutamente no. Il Profeta non c'entra"

Cosa vuole dire?

"Qui stiamo parlando di una questione araba non islamica. Sono islamici anche in Senegal ma quel popolo non compie azioni simili". Leggere di più


contrastiPERl'armonia

la nostra idea di abbinamento all'OsteriaFrancescana poggia sulla logica dei contrasti:
la maniera piu’ interessante e piu’ complessa per arrivare all’armonia.
ad esempio, in abbinamento con il fritto di aulla (piccoli pesciolini) e gelato salato di carpione (tecnica di marinatura tradizionale a base di erbe e aceto di vino bianco) serviamo un picolit.
il picolit e’ un vino dolce del friuli di grande complessita’, mineralita’, e oggi e’ finalmente diventato un vino “fresco” grazie a vignaioli di nuova generazione come Marco Sara.
costoro hanno attualizzato e ripensato il picolit dandogli freschezza, velocita’ ed energia.
il risultato e’ sorprendente:
un abbinamento che contrappone la forza di un fritto e la nota acetica per bilanciarlo, in contrasto con la ricchezza e la dolcezza di un picolit.Leggere di più


CENA D’ARTISTA

di Mattia Ferraresi
IlFoglio

Metti una sera Massimo Bottura da Sotheby’s.
Ovvero il “palato mentale” dell’Osteria
Francescana nel tempio newyorchese dell’arte.
Sotto gli occhi di Pollock e WarholLeggere di più


please, PEACE!

war does not determine who is right... only who is left.


invidiosissimi!

la vera verita' e' che il nostro sguardo irrisorio e di disappunto nei confronti dei piu' giovani e' invidia:
nient'altro che invidia...


OnlyTheBrave!

"il 10% e' talento, il 90% e' duro lavoro!"


AAA cuoco cercasi!

Panino e LINO la Casa del Tortellino:
se sei un cuoco, hai passione, entusiasmo, appetito, mille dubbi, esperienza e se tifi la Juve inviaci il tuo CV, perche' noi stiamo cercando un Cuoco da inserire nel nostro Gruppo di lavoro che in verita' e' una Famiglia!
scrivici a gpfrancescana@me.com.


OnlyTheBrave!

leggete e rileggete con attenzione.

"Ho raggiunto l'apice del successo nel mondo degli affari.

Agli occhi altrui la mia vita è stata il simbolo del successo.

Tuttavia, a parte il lavoro, ho una piccola gioia. Alla fine, la ricchezza è solo un dato di fatto al quale mi sono abituato.

In questo momento, sdraiato sul letto d'ospedale e ricordando tutta la mia vita, mi rendo conto che tutti i riconoscimenti e le ricchezze di cui andavo così fiero, sono diventati insignificanti davanti alla morte imminente.Leggere di più


stasera da Panino tigelle!!!!!

grande ritorno da Panino:
da stasera tigelle o crescentine come se non ci fosse un domani!

continua la diatriba tra l'appennino e la bassa:
in collina e montagna le chiamano crescentine, in citta' e nella bassa invece tutti le indicano come tigelle.
quello che conta e' certamente il valore e la qualita' di questo semplice boccone a base di farina che serve a riscaldare le serate piu' fredde.Leggere di più


evviva l'Italia!


qualsiasi cosa scrivessi a riguardo avrebbe una deriva altamente populista.
continuo a pensare al dispiacere e al senso di frustrazione che vive quella ragazza.
l'umiliazione per un fatto del genere e' paragonabile al dolore fisico di chi subisce un pugno nello stomaco, e io da emigrante ne so qualcosa.

evviva l'Italia!


CulturaDelLavoro

sono (quasi) nato e certamente "cresciuto" a Matera.
una citta' di provincia dominata da un recente passato miserabile che affondava le radici in un contesto agricolo e brullo.
io ero e sono tutt'oggi figlio di una generazione a meta' strada tra la campagna, la prima repubblica di Craxi, i bastoncini Findus e la voglia di dimenticare la poverta'.

ho sofferto la violenza perbenista degli anni '90, l'affetto asfissiante di nonne spaventate da una vita di miseria e ossessionate dall'urgenza di farmi ingrassare come se non ci fosse un domani, ed ho goduto dei privilegi di chi cresce con quattro spiccioli in tasca e quindi e' pronto a spartire quel poco che possiede.

ho deciso che non sarei stato l'ennesima vittima della cultura del lamento e sono partito.Leggere di più


al telegrafo

dopo una giornata lunga e intensa a notte piu' o meno fonda ho visto la sintesi della gara di Valencia.

gara fasulla.

e' inutile accanirsi contro Lorenzo che comunque brilla per antipatia.

Marquez e' il peggior esempio sportivo e la migliore fotografia di un giovanissimo pieno di talento e privo di alcun requisito morale e la cosa non stupisce, perche' e' il modus di una societa' moderna per arrampicatori vili e mediocri.Leggere di più


GuidoMeda

"Io faccio la parte del telecronista italiano,mi dispiace un sacco dover fare le polemiche però devo essere onesto; ci ha fatto sensazione il fatto che ti abbiamo visto combattere con Rossi in Malasya per 6 giri attaccandovi continuamente, e oggi con Jorge facevate gli stessi tempi e non l'hai attaccato mai.
Tu capisci che con quello che c'è stato un sospetto ce l'ho e preferisco dirtelo in faccia." GuidoMeda